Network di Strutture e Servizi
per Intermediari Finanziari
106tub.eu
SISTEMA 106 T.U.B. 2009 / 2016 © Organizzazione e Controllo del 'nuovo' INTERMEDIARIO FINANZIARIO 106 TUB - VIGILATO
servizidipagamento.eu
Sistema di Organizzazione e controllo degli Istituti di PagamentoAssistenza e Consulenza alla costituzione di I.P.
imel-emd.eu
Sistema di Organizzazione e Controllo del nuovo IMEL2 (Istituto di moneta elettronica)
mediatori-creditizi.eu
Servizi di consulenza per società di mediazione creditizia
microcredito111tub.eu
Consulenza e Assistenza a Società di Microcredito
confidi112tub.eu
Servizi di consulenza per CONSORZI E COOPERATIVE DI GARANZIA COLLETTIVA FIDI
rating-dilegalita.it
Rating di legalità per le Holding e Intermediari Finanziari

DLVA-FIDES ATTIVITA' PER FUNZIONE
 
COMPLIANCE


La funzione di compliance, al fine di valutare l'adeguatezza delle procedure interne rispetto all'obiettivo di prevenire la violazione di leggi, regolamenti e norme di autoregolamentazione applicabili all'intermediario finanziario:

a. identifica le norme applicabili all'intermediario finanziario e alle attività da esso prestate e ne misura/valuta l'impatto sui processi e sulle procedure aziendali;

b. propone modifiche organizzative e procedurali volte ad assicurare l'adeguato presidio dei rischi di non conformità alle norme;

c. predispone flussi informativi diretti agli organi aziendali e alle altre funzioni aziendali di controllo;

d. verifica l'efficacia degli adeguamenti organizzativi suggeriti per la prevenzione del rischio di non conformità.

 
ANTIRICICLAGGIO


La funzione antiriciclaggio ha il seguente ruolo:

• identificare le norme applicabili e valutare il loro impatto sui processi e le procedure interne;

• collaborare all'individuazione del sistema dei controlli interni e delle procedure finalizzato alla prevenzione e al contrasto dei rischi in discorso;

• verificare l'idoneità del sistema dei controlli interni e delle procedure adottato e proporre le modifiche organizzative e procedurali necessarie o opportune al fine di assicurare un adeguato presidio dei rischi;

• prestare consulenza e assistenza agli organi aziendali e all'alta direzione;

• in caso di offerta di prodotti e servizi nuovi, la funzione effettua in via preventiva le valutazioni di competenza;

• verificare l'affidabilità del sistema informativo di alimentazione dell'archivio unico informatico aziendale;

• trasmettere mensilmente alla UIF i dati aggregati concernenti le registrazioni nell'Archivio Unico Informatico;

• curare, in raccordo con le altre funzioni aziendali competenti in materia di formazione, la predisposizione di un adeguato piano di formazione, finalizzato a conseguire un aggiornamento su base continuativa del personale dipendente e dei collaboratori;

 
FUNZIONE DEI RISCHI


La funzione di risk management:

a. collabora alla definizione delle politiche e del processo di gestione del rischio e delle relative procedure e modalità di rilevazione e controllo;

b. presiede al funzionamento del sistema di misurazione e controllo dei rischi e ne verifica il rispetto da parte dell'intermediario; in tale contesto sviluppa e applica indicatori in grado di evidenziare situazioni di anomalia e inefficacia dei sistemi di misurazione e controllo dei rischi;

c. monitora costantemente l'evoluzione dei rischi aziendali e il rispetto dei limiti operativi all'assunzione delle varie tipologie di rischio;

d. analizza i rischi dei nuovi prodotti e servizi e di quelli derivanti dall'ingresso in nuovi segmenti operativi e di mercato;

e. verifica l'adeguatezza e l'efficacia delle misure prese per rimediare alle carenze riscontrate nel sistema di controllo dei rischi.

 
INTERNAL AUDIT


Funzione di revisione interna (internal audit) L'internal audit, valuta:

1. l'adeguatezza e l'efficacia del sistema dei controlli interni,

2. l'adeguatezza e sicurezza del sistema informativo (EDP audit)

3. l'adeguatezza del piano aziendale di continuità operativa. Inoltre, anche mediante verifiche su specifici eventi o circostanze aziendali ovvero accertamenti ispettivi, verifica i seguenti profili:

a. regolarità delle diverse attività aziendali ed evoluzione dei rischi;

b. regolarità della rete distributiva;

c. rispetto delle norme da parte di tutti i livelli aziendali;

d. rispetto dei limiti previsti dai meccanismi di delega nonché del pieno e corretto utilizzo delle informazioni disponibili nelle diverse attività.

L'internal audit verifica la rimozione delle anomalie riscontrate nell'operatività e nel funzionamento dei controlli (attività di "follow-up").
Sulla base dei risultati delle verifiche effettuate in base al piano di audit, formula raccomandazioni agli organi aziendali e ne verifica l'osservanza.

 




SERVIZI e ATTIVITA'
I NOSTRI PROGETTI
I NOSTRI CONTRIBUTI
Presidio Antiriciclaggio (Società 106tub)
Presidio Antiriciclaggio (Istituti di Pagamento)
RATING DI LEGALITA' per le Holding, Intermediari Finanziari e Imprese che eseguono lavori d'appalto.
www.106tub.eu
 
www.servizidipagamento.eu
Progetto di Costituzione (Società 106tub)
Progetto di Migrazione (Società 106tub)
Progetto di Trasformazione (Società 106tub)
Progetto di Conversione (Società 106tub)
Progetto di Conversione (Società Microcredito)
Progetto di Fusione (Società 106tub)
Il Sistema Strutturato del Professionista d’Impresa © .....
www.imel-emd.eu
www.106tub.eu
 
www.servizidipagamento.eu
www.mediatori-creditizi.eu
www.confidi112tub.eu
Social lending (peer-to-peer lending o p2p lending) - Canale di finanziamento alternativo - Le disposizioni regolamentari...... 
 
© 2014 2017 DLVA-FIDES CONSULTING S.R.L. | | |